"Gli Appennini sono per me un pezzo meraviglioso del creato. Alla grande pianura della regione padana segue una catena di monti che si eleva dal basso per chiudere verso sud il continente tra due mari (....) è un così bizzarro groviglio di pareti montuose a ridosso l'una dall'altra; spesso non si può nemmeno distinguere in che direzione scorre l'acqua."
J. W. Goethe, Viaggio in Italia (1786 - 1788)
Giornata di Marconi - PONTECCHIO MARCONI 25 Aprile 2018 (2018-04-17)

Programma:

Ore 10,00 Santa Messa presso il Mausoleo di Guglielmo Marconi

Ore 10,45 Aula Magna di Villa Griffone

Indirizzi di saluto
Gabriele Falciasecca,
Presidente della Fondazione Marconi
Stefano Mazzetti,
Sindaco di Sasso Marconi

Gabriele Falciasecca,
“Guglielmo Marconi e la seconda rivoluzione del wireless”

Federico Faggin, Federico and Elvia Faggin Foundation
“La natura della creatività”


Alla presenza della Principessa Elettra Marconi:

Consegna dei riconoscimenti Marconisti del XXI Secolo

Consegna del Premio Marconi per la Creatività a Federico Faggin, in collaborazione con Università di Bologna, MIC - Marconi Institute for Creativity e Rotary Distretto 2072

Aperitivo

Scarica la Locandina

Inaugurazione del 211°Anno Accademico Bologna, 16 aprile 2018 (2018-04-17)

L’inaugurazione dell’Anno Accademico è momento solenne della vita dell’Accademia, che indirizza il lavoro nell’anno che si apre.
Gestione ed economia del suolo è il tema scelto per il 211° Anno Accademico: la relazione di apertura riguarderà il ruolo dell’Agricoltura nella corretta gestione del suolo ai fini alimentari, con lo scopo di tutelare l’ambiente, salvaguardare la salute dell’uomo,
migliorare la qualità della vita.

Scarica la Locandina

REPORT STAMPA - Le sfide dell’agricoltura del futuro (2018-04-17)



REPORT STAMPA

Le sfide dell’agricoltura del futuro: creare un nuovo modello produttivo che tuteli l’ambiente e il suolo al fine di produrre una nuova sostenibilità alimentare globale.

Al centro della cerimonia di inaugurazione del 211° Anno Accademico dell’Accademia Nazionale di Agricoltura le relazioni del Presidente, Prof. Giorgio Cantelli Forti, e del Prof. Stefano Zamagni, hanno toccato i punti di maggiore attualità legati al rapporto tra ambiente, economia e mondo dell’agroalimentare. Alla presenza delle maggiori autorità cittadine sono stati, inoltre, conferiti i titoli ai nuovi Accademici e firmati i protocolli d’intesa tra Accademia Nazionale di Agricoltura e importanti realtà cittadine e regionali.

Scarica la Locandina

CASTELLO MANSERVISI - INIZIATIVE E RIAPERTURA (2018-04-17)

IL 21 E 22 APRILE CASTELLO E MUSEO RIAPRONO CON DUE VISITE GUIDATE

SABATO 21 ORE 15,30 CASTELLO E 16,30 MUSEO
DOMENICA 22 ORE 15,30 CASTELLO E 16,30 MUSEO

E’ RICHIESTA UNA SOTTOSCRIZIONE

============================================================
1l 31 maggio scade il termine per il
CONCORSO FOTOGRAFICO 2018 – RISVEGLI : LA PRIMAVERA NELL’ALTA VALLE DEL RENO
castellomanservisi.it />
Ecco un primo elenco delle iniziative dell'estate-autunno 2018 a Castelluccio.

Date e orari sono suscettibili di cambiamento.

DAL 19 MAGGIO AL 15 AGOSTO LA MOSTRA “COVILI • VISIONARIO RESISTENTE” TUTTI GIORNI DALLE ORE 10:00 ALLE ORE 19:30.

INGRESSO CON BIGLIETTO

Sabato 19 maggio - ore 18:30 Inaugurazione della mostra “COVILI • visionario resistente” dedicata al “Racconto Partigiano” e all’esposizione degli elaborati degli studenti che hanno partecipato al “ Concorso Scuole ” . Saluto dei Promotori, concerto dell’Orchestra del Liceo Musicale “Carlo Sigonio” di Modena e buffet conviviale curato da Giuliattini Eventi

Sabato 9 giugno ore 17,30 Inaugurazione mostra "Il Sacro e il profano nell'arte figurativa" di Simonetta Farnese (fino all’ 11 luglio)

Sabato 16 Giugno - ore 17:00 Presentazione del libro “Parole Dipinte” - Le cose dette e quelle solo capite tra Gino e Vladimiro . Alla presenza dell’ autore Maurizio Malavolta e di Vladimiro Covili . Moderatrice Miriam Accardo.

Domenica 1 luglio alle ore 17,30 Azzurra D’Agostino presenta il libro “Ecce Donna” di Valeria Moretti. Storie visionarie di cinque donne.

Venerdi 6 Luglio ore 21 presentazione del libro "l'eleganza del gatto" di Federica Tinti

Sabato 7 luglio ore 21 TRIBUTE BAND PINK FLOYD, concerto del gruppo Electro Harmonix Band

Sabato 14 Luglio - ore 19:30 Esperienza plurisensoriale “Il cibo di Covili, tra forza e dolcezza” con illustrazione di opere di Gino Covili legate al tema del cibo, letture di brani ed esecuzione di musiche per chitarra classica. A seguire degustazione delle pietanze raffigurate nelle opere di Covili . a cura di: Federica Badiali e Accademia del Frignano “Lo Scoltenna” (È CONSIGLIATA LA PRENOTAZIONE)

Domenica 15 luglio ore 17,30 Inaugurazione mostra di pittura “Voci dalla natura”, di Gianpiero Marra (fino al 15 agosto)

Mercoledi 18 luglio ore 21 Concerto di cori del gruppo “La rocca” di Gaggio Montano. Chiesa di Castelluccio

Giovedi 19 luglio ore 17,30 Concerto del Canzoniere Popolare Italiano per il 2018

Martedi 24 luglio ore 21.00 spettacolo teatrale “Belle e la Bestia” messo in scena dalla Compagnia delle Tele di Porretta.

Giovedi 26 luglio Festa della “Madonna faggio”. Riti religiosi e ospitalità della pro loco di castelluccio

Sabato 28 luglio ORE 17,30 Inaugurazione mostra fotografie del Fotoconcorso “RISVEGLI : LA PRIMAVERA NELL’ALTA VALLE DEL RENO

Sabato 4 agosto ore 17,30 Museo Laborantes: inaugurazione mostra “OGGETTI RESISTENTI” dell’associazione storico culturale GRB al 15

Lunedi 13 agosto CASTELLUCCIO IN FIORE dalle 15 stand e gastronomia. Ore 23 Grande spettacolo pirotecnico.

Mercoledi 15 agosto ore 17,30 Premiazione Concorso fotografico 2018 “RISVEGLI : LA PRIMAVERA NELL’ALTA VALLE DEL RENO

Mercoledi 15 agosto Festa di Ferragosto. Musica e stand gastronomici.

20 agosto – 2 settembre Scuola di musica di Castelluccio: tutti i giorni concerti e saggi.

2-3-4 novembre Sesta edizione della FESTA DEL LUPO: pregi e difetti del predatore appenninico

Firmato a Roma presso la sede nazionale del CONI l'accordo tra Vivi Appennino e Federazione Ciclistca Italiana (2018-04-04)



Si è tenuta a Roma presso la sede nazionale del CONI la Conferenza Stampa di presentazione di Appennino Bike Tour, al via mercoledì prossimo 4 aprile con partenza ad Altare in Liguria.

Durante la Conferenza, organizzata in collaborazione con la Federazione Ciclistca Italiana, è stato siglato un accordo tra Federazione Ciclistca Italiana e Vivi Appennino con l'obietvo di implementare con un'importante offerta formativa il Piano di Sviluppo Sostenibile della Dorsale 2018-20, presentato lo scorso gennaio insieme a Confcommercio Imprese per l’Italia e Confcommercio Ascom Bologna al Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare.

Scarica la Locandina

SALUTE & BUONA CUCINA - L'importanza del cibo come arma di sostegno (2018-04-04)

5 incontri “workshop” e 3 appuntamenti ai fornelli con il Dott. Ferdinando A. Giannone i biologi, i nutrizionisti e i gastronomi della BenMiVoglio LAB

Scarica la Locandina

BioDanza a Loiano (2018-03-23)



Fare esperienza, partecipare, mettersi in gioco è il modo migliore che abbiamo per decidere se un metodo risuona con noi e col nostro cammino di vita... Datti una possibilità... vieni a provare...

Martedi 27 Marzo, ore 20:30
Via Roma, 1/4 - Loiano


IMAGO PIETATIS DAL CORPO DELL’UOMO DELLA SINDONE (2018-03-23)

ESPOSIZIONE NEL SOTTOTETTO DELLA BASILICA DI SAN PETRONIO

Exhibition in the attic of the Basilica of San Petronio
BOLOGNA 18 MARZO – 8 APRILE 2018

ACCESSO DA Access from the PIAZZA GALVANI
OPERA SCULTOREA Sculpture by LUIGI ENZO MATTEI
DIREZIONE ARTISTICA Artistic director ELISABETTA BERTOZZI

Scarica la Locandina

IL CORPO DELL’UOMO DELLA SINDONE (2018-03-23)

MATTEI ANNO 2000
THE BODY OF THE SHROUD MAN


BASILICA DI SAN PETRONIO CAPPELLA BACIOCCHI – BOLOGNA 2018
L’opera, risultato di ricerche scientifiche e artistiche, per connotati e fedeltà all’originale sindonico non ha precedenti.

Scarica la Locandina

L'amore resta (2018-03-08)



"L'amore Resta" con meditazione guidata di Leandro Barsotti si presenta a Bologna, invitato dall'Associazione Nazionale Italiana Cantanti - Cultura.

Appuntamento alla Loggia della Fornace, via Ligabue 3, Rastignano di Pianoro (Bologna) venerdi 16 Marzo ore 21.

Open Day al Museo Marconi di Villa Griffone 9 Marzo 2018 (2018-03-08)

In seguito alla chiusura della mostra “Il Genio Marconi” svoltasi dal 17 al 28 febbraio presso la Prefettura di Bologna in cui sono stati esposti gli appunti e i quaderni del giovane Guglielmo Marconi prestati per l’occasione dalla Accademia dei Lincei, prima del ritorno a Roma dei preziosi documenti il Museo Marconi di Villa Griffone organizza un open day con una visita e una conferenza esplicativa del ruolo storico dei quaderni e della loro importanza.

Ecco il programma della Conferenza, prevista per venerdi 9 marzo:

Ore 16 Visita Guidata al Museo Marconi

Ore 17 Conferenza della Direttrice del Museo Marconi Barbara Valotti introdotta dal Presidente Gabriele Falciasecca

Ore 17:45 Esposizione dei Quaderni

Vi aspettiamo numerosi al Museo Marconi di Villa Griffone!


Ente di gestione per i Parchi e la Biodiversità – Emilia Orientale (2018-02-22)



Scopri i prossimi appuntamenti


23 e 24 febbraio - Ciaspole sotto le stelle

23/02/2018 - 24/02/2018 @ 18:00 - 23:30 -

Parco del Corno alle Scale

Ciaspolata notturna oltre il limite degli alberi per raggiungere il Rifugio Duca degli Abruzzi situato nei pressi del Lago Scaffaiolo. Un’esperienza in grado di unire il fascino della montagna innevata al calore di una cena montanara.

25 febbraio - Bambini a spasso con le ciaspole

25/02/2018 @ 9:00 - 13:30 -

Parco del Corno alle Scale

Passeggiata guidata con le racchette da neve alla scoperta della montagna imbiancata: splendidi panorami appenninici tra praterie d’alta quota, i boschi più selvaggi e le tracce furtive degli animali.

25 febbraio - Ciaspoliamo

25/02/2018 @ 9:00 - 13:30 -

Parco del Corno alle Scale

Passeggiata guidata con le racchette da neve alla scoperta della montagna imbiancata: splendidi panorami appenninici tra praterie d’alta quota, i boschi più selvaggi e le tracce furtive degli animali.


enteparchi.bo.it

Copyright © Ente di gestione per i Parchi e la Biodiversità – Emilia Orientale - 2018.

Il Genio Marconi – “Grazie Marconi”… l’uomo che diede voce all’aria. (2018-02-22)

INVITO STAMPA
La S.V. è invitata il giorno giovedì 15 febbraio p.v alle ore 10.30 (Prefettura di Bologna - Sala della Guardia) alla presentazione con preview della mostra “Il Genio Marconi – “Grazie Marconi”… l’uomo che diede voce all’aria”.
Dal 17 al 28 febbraio p.v. Palazzo Caprara-Montpensier accoglierà infatti un percorso espositivo, promosso dalla Prefettura di Bologna in collaborazione con la Fondazione Guglielmo Marconi, Museo Pelagalli e il Circolo Filatelico Guglielmo Marconi, con il patrocinio della Città Metropolitana di Bologna, del Comune di Bologna, del Comune di Sasso Marconi, della Direzione Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale Emilia Romagna e realizzata con il sostegno della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna e della Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna.
Le onde radio di Guglielmo Marconi, la fonografia di Edison, la televisione di Baird, il telefono di Meucci, il cinema dei fratelli Lumiére, il computer di Steve Jobs e Bill Gates, il drone, saranno i protagonisti di un percorso che si completa in una sala dedicata alla vicenda storica del grande scienziato ed al patrimonio scientifico che ci ha lasciato.
Infine un angolo dedicato alla filatelia e al collezionismo.

Bologna, 13 febbraio 2018
IL CAPO UFFICIO STAMPA
LUBRETO

Domenica 4 febbraio 2018, iniziativa del MiBACT #domenicalmuseo (2018-01-29)



Domenica 4 febbraio ingresso gratuito al Museo Nazionale Etrusco "Pompeo Aria" di Marzabotto e all'antica città etrusca di Kainua dalle 10.30 alle 17.30

Museo Nazionale Etrusco "Pompeo Aria" e area archeologica di Kainua
Via Porrettana Sud n. 13
Marzabotto (BO)
Info 051.932353

Ciò che fa di Marzabotto, l'antica Kainua, una testimonianza unica nell'ambito della civiltà etrusca è la straordinaria conservazione dell'impianto originale della città, scandito dalle ampie strade che si incrociano ortogonalmente, suddividendo in modo regolare lo spazio urbano orientato secondo i canoni dell'etrusca disciplina.
Grazie all'iniziativa del MiBACT #domenicalmuseo, anche il 4 febbraio 2018, prima domenica del mese, il Museo Nazionale Etrusco "Pompeo Aria" di Marzabotto e l'area archeologica dell'antica città di Kainua saranno aperti gratuitamente dalle 10.30 alle 17.30
Un motivo in più per visitare il vasto pianoro su cui si snodano i resti dell'abitato e le ampie strade, salire alle costruzioni sacre dell'acropoli e ridiscendere alle aree funerarie situate subito al di fuori della città dei vivi.
Nel museo dedicato a Pompeo Aria, organizzatore del primo nucleo della collezione, si possono ammirare le suggestive testimonianze della vita della città che prosperò dalla fine del VI alla metà del IV secolo a.C., con i ricchi corredi delle necropoli, le ricostruzioni di tetti e degli alzati delle case, le statuette votive in bronzo e una preziosa testa di Kouros, insieme a testimonianze dal territorio circostante, tra cui gli splendidi corredi funerari recuperati a Sasso Marconi.

info 051 932353
pm-ero.museonazionaletrusco@beniculturali.it
www.archeobologna.beniculturali.it />
Nella foto: Bronzetti votivi esposti nel Museo Nazionale Etrusco di Marzabotto (foto Iago Corazza)

Comunicazione congiunta Polo Museale dell'Emilia-Romagna e Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per la città metropolitana di Bologna e le province di Modena, Reggio Emilia e Ferrara

Associazione A Ruota Libera (2018-01-25)



COMUNICATO STAMPA

Borgo San Lorenzo, 24/01/2018

Nel mese di Novembre 2017 è stato pubblicato l’esito del bando, indetto dalla Regione Toscana e finanziato con fondi del POR-FESR 2014-2020, che ha assegnato al Comune di Borgo San Lorenzo un finanziamento di 135 mila euro per la realizzazione di piste ciclabili in ambito urbano.

L'associazione "A Ruota Libera", nata nel 2016 a Borgo San Lorenzo con lo scopo di promuovere e sostenere nel territorio mugellano l’adozione di politiche per la mobilità ciclopedonale, ha svolto un ruolo determinante nello sviluppo del progetto e nella preparazione del bando

Scarica la Locandina

Giornata della Memoria (2018-01-25)



Questo è l'elenco delle iniziative che si terranno in Comune di Pianoro in occasione della Giornata della Memoria:
- mercoledì 24 gennaio, ore 20.30: "CANTIERE 2 AGOSTO" - narrazione di una strage, durante la serata proiezione del Docufilm "Cantiere 2 agosto" con l'intervento di alcuni narratori, appuntamento al Centro Giovanile Pianoro Factory;
- domenica 28 gennaio, ore 16: proiezione del film “Race - Il colore della vittoria” storia di Jesse Owens diretto da Stephen Hopkins al Museo Arti e Mestieri P. Lazzarini.

Scarica la Locandina

46° GALAVERNA DI PIANORO – NEL CUORE DI ALICE (2018-01-18)



Conferenza stampa di presentazione della

46° GALAVERNA DI PIANORO – NEL CUORE DI ALICE

Venerdì 19 gennaio 2018, alle ore 9.30
presso la sala del Consiglio Comunale di Pianoro Piazza dei Martiri n. 1 verrà presentata La gara podistica avrà luogo domenica 21 gennaio 2018.

Scarica la Locandina

Befana con gli Etruschi: sabato 6 gennaio museo e scavi di Marzabotto aperti dalle 10,30 alle 17,30 (2018-01-06)



Festeggiate il weekend dell'Epifania 2018 passeggiando nell'antica città etrusca di Kainua e visitando il Museo Nazionale Etrusco "Pompeo Aria" di Marzabotto aperti sia il 6 che il 7 gennaio dalle 10.30 alle 17.30

E domenica 7 Gennaio ingresso gratuito per tutti

Befana con gli Etruschi: sabato 6 gennaio museo e scavi di Marzabotto aperti dalle 10,30 alle 17,30

E domenica 7 gennaio ingresso gratuito (sempre dalle 10,30 alle 17,30)

Museo Nazionale Etrusco "Pompeo Aria" e zona archeologica dell'antica Kainua

Via Porrettana Sud n. 13

MARZABOTTO (BO)

info 051.932353

L'area archeologica dell'antica Kainua (a monte dell'odierna Marzabotto) è una testimonianza unica nell'ambito della civiltà etrusca. La straordinaria conservazione dell'impianto originale della città -dovuta all'abbandono del luogo a partire dall'invasione celtica- consente un tuffo nel passato che coniuga al grande interesse scientifico una particolare suggestione ambientale.

Nel weekend dell'Epifania gli scavi della città etrusca di Kainua e il Museo Nazionale Etrusco di Marzabotto saranno aperti sia sabato che domenica dalle 10,30 alle 17,30.
Domenica 7 gennaio 2018 ingresso gratuito per tutti grazie all'iniziativa del Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo, #domenicalmuseo, che consente l'ingresso gratuito in tutti i luoghi della cultura statali la prima domenica di ogni mese.

Un'occasione in più per visitare il vasto pianoro su cui si snodano i resti dell'abitato e le ampie strade che si incrociano ortogonalmente suddividendo in modo regolare lo spazio urbano orientato secondo i canoni dell'etrusca disciplina, salire alle costruzioni sacre dell'acropoli e ridiscendere alle aree funerarie situate subito al di fuori della città dei vivi.

Nel museo dedicato a Pompeo Aria -organizzatore del primo nucleo della collezione- si possono ammirare le testimonianze della vita della città che prosperò dalla fine del VI alla metà del IV secolo a.C., dai ricchi corredi delle necropoli alle ricostruzioni dei tetti e degli alzati delle case, dalle statuette votive in bronzo alla testa di Kouros, fino alle testimonianze recuperate a Sasso Marconi e nel territorio circostante.

I resti dell'antica Marzabotto/Kainua non cessano mai di stupire. Gli Etruschi avevano non solo progettato la città secondo un modello assunto direttamente dal mondo greco (seppur "mediato" dall'etrusca disciplina) ma alimentavano quotidianamente i legami culturali e commerciali con l'Ellade tramite il fiume Reno (che all'epoca sfociava nel ramo spinete del Po), il porto di Spina e l'Adriatico.

Di questa grecizzazione sono segno evidente sia la ceramica attica, la cui presenza nei corredi tombali conferma la completa acquisizione dell'ideologia del vino e del banchetto nell'Aldilà, che splendidi reperti come la testa di kouros in marmo greco o la grande kore in bronzo che suggeriscono la possibilità di una produzione anche locale atteggiata fedelmente al mondo greco seppur tradotta in stilemi specificamente etruschi.

Risale ai primi anni del Duemila la scoperta nella parte bassa della città di un imponente tempio a pianta greca dedicato al dio Tinia, somma divinità degli Etruschi, corrispondente allo Zeus dei Greci. Questo tempio integra la sacra acropoli situata sull'altura -dove si trovano i resti di tre strutture templari, di due altari e della sede augurationis, cioè il punto da cui l'augure eseguiva i riti di fondazione della città- e il cosiddetto Santuario fontile, legato al culto delle acque e a riti di sanatio, situato al di fuori del perimetro urbano.

Nella foto: La Grande Kore esposta nel Museo Nazionale Etrusco "Pompeo Aria" di Marzabotto (foto Iago Corazza)

Comunicato a cura di Carla Conti (Ordine Giornalisti 83183)

Rapporti con i Media della Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per la città metropolitana di Bologna e le province di Modena, Reggio Emilia e Ferrara


SETTORE ARCHEOLOGIA, Via Belle Arti n. 52 - 40126 BOLOGNA
Tel. +39 051 223773 - Fax +39 051 227170
www.archeobologna.beniculturali.it

SETTORE BELLE ARTI E PAESAGGIO, Via IV Novembre n. 5 - 40125 BOLOGNA
Tel. +39 051 6451311 - Fax +39 051 6451380
www.sbapbo.beniculturali.it

I Musici dei Lorena a Villa Pecori-Giraldi con la Camerata de' Bardi (2018-01-04)



Domenica 14 gennaio, alle ore 17.30, nella Sala del Caminetto di Villa Pecori-Giraldi, a Borgo San Lorenzo (Piazzale Lavacchini 1), l'Associazione culturale 'Camerata de' Barid', in occasione delle celebrazioni per la Festa della Toscana 2017, propone 'I Musici dei Lorena', convegno storico-musicale che mette in luce la storia delle creazioni musicali più note dei compositori tedeschi Christoph Willibald Gluck e George Friedrich Händel, entrambi riscoperti e valorizzati dal Granduca Pietro Leopoldo ed interpretati dai cantanti virtuosi e dall'orchestra granducale toscana, la Real Camera e Cappella

Scarica la Locandina

Nativity - I presepi di Ivan Dimitrov (2018-01-01)



oltre 300 sculture in terracotta e i famosi presepi ispirati ai quadri di Leonardo, Durer, Brughei e Rubens.

Palazzo Isolani
Bologna, Piazza Santo Stefano 16
dal 16 Dicembre 2017 al 7 Gennaio 2018