"Gli Appennini sono per me un pezzo meraviglioso del creato. Alla grande pianura della regione padana segue una catena di monti che si eleva dal basso per chiudere verso sud il continente tra due mari (....) è un così bizzarro groviglio di pareti montuose a ridosso l'una dall'altra; spesso non si può nemmeno distinguere in che direzione scorre l'acqua."
J. W. Goethe, Viaggio in Italia (1786 - 1788)
Alcuni articoli e servizi TV che parlano del nostro sito Appennino Web, usciti su vari quotidiani e riviste dell'Emilia Romagna.


STUDIO 7
STUDIO 7
Italia 7 - formato normale (7 Mb)
Italia 7 - formato mini (4 Mb)




 AVVENIRE - CLICK PER INGRANDIRE

Avvenire - Domenica 27 settembre 2002

LA NAZIONE - CLICK PER INGRANDIRE
La Nazione - Martedi 16 Luglio 2002

RESTO DEL CARLINO - CLICK PER INGRANDIRE
Resto del Carlino - Martedi 25 Giugno 2002


IL GIORNALE DEL MUGELLO
Il Giornale del Mugello - 16 / 23 Novembre 2002



Lettera Provincia di Bologna - 10 Giugno 2003

----

Gentile Sig. Luca Franceschelli

Oggetto: recensione sito “www.appenninoweb.it”.

Per tutti coloro che hanno a cuore la conservazione della memoria storica delle proprie montagne, è stato creato un sito internet dedicato alle tradizioni dell’Appennino Tosco-Emiliano. Attraverso un repertorio di immagini, interviste, articoli, il sito internet ideato e realizzato da Luca Franceschelli, con la collaborazione di Massimiliano Tretene, ci mostra le specialità culinarie tipiche e ci racconta dell’antica arte del mugnaio, tramandata di generazione in generazione, ci spiega come funzionava una Ghiacciaia (la Ghiacciaia comitale di Pian del Voglio). Inoltre ci conduce lungo la strada romana Flaminia militare (costruita dai Romani nel 187 a.C. e riportata alla luce alla fine degli anni Settanta), ci porta a visitare il Cimitero Germanico Militare del Passo della Futa e i numerosi centri religiosi sparsi lungo la dorsale appenninica, la cui dinamicità è testimoniata anche dalle biblioteche disseminate nelle varie abbazie, con decine di migliaia di volumi e di incunaboli.
Tutte queste informazioni e molto altro ancora, risultano ben strutturate in questo sito e proposte in modo dinamico, con un’interfaccia colorata e piacevole.

Nel complimentarci con Lei per l’ideazione del sito, che riveste una notevole importanza ai fini della valorizzazione delle risorse del nostro territorio, cogliamo l’occasione per porgerLe i nostri più cordiali saluti.


Firenzuola, 29/10/2003

L’Assessore allo Sviluppo Economico
Pietro Parisi

----


Lettera Assessorato alla Cultura della regione Emilia -Romagna - 19 Novembre 2003


Recensione Parco Storico di Monte Sole


Comune di San Benedetto Val di Sambro
( Provincia di Bologna )

APPENNINO WEB
Per conoscere e fare conoscere la nostra terra.

Finalmente un’iniziativa privata che possa raccontare a chiunque ne abbia interesse le tradizioni e le caratteristiche del nostro territorio.
L’Appennino tosco emiliano appare sotto una nuova veste attraverso questo straordinario strumento mediatico ormai alla portata di tutti: la rete
internet. Il sito è ideato e realizzato da FRANCESCHELLI LUCA e raggruppa al suo interno diversi ambiti di sicuro interesse collettivo come i luoghi di maggiore valore storico e culturale e le tradizioni locali (siano esse culinarie o folcloristiche), il tutto con l’intento di fare riscoprire i passati valori di una quotidianità ormai lontana.
E’ risaltata l’importanza di mantenere vive quelle che sono le memorie tramandate da generazioni.
Il sito è strutturato in modo da accogliere nuove testimonianze, suggerimenti e informazioni utili ad un suo arricchimento ed approfondimento al servizio di tutti, senza alcun scopo di lucro.
Ritengo quindi che sia doveroso ammirare ed in qualche modo contribuire, ognuno nel suo piccolo, ad iniziative che permettano comunque di evidenziare quelle che sono le qualità che il nostro territorio e le strutture ivi presenti possano offrire a noi e a chi ne voglia fare visita.
Tali ricchezze, spesso trascurate o ignorate,anche per carenza di informazione, sono un enorme patrimonio di cui dobbiamo essere coscienti e questo mezzo è forse oggi il più versatile strumento di informazione a nostra disposizione.


Poli Enrico